Due famiglie accusano padre Cappelletto di avere taciuto sul prete pedofilo don Bertagna

 "Avevamo denunciato quel prete pedofilo"

NUMA e ZANCAN
TORINO
Sapeva e non ha parlato, sapeva e ha coperto don Bertagna. È questa l'accusa che due genitori, e lo stesso don Bertagna (condannato per pedofilia dalla procura di Arezzo), rivolgono nei confronti di padre Vittorio Cappelletto guida spirituale dei Ricostruttori della Preghiera, cinquemila seguaci in Italia, tutti pronti a mettere una mano sul fuoco sulla correttezza e la totale estraneità del loro punto di riferimento religioso, un gesuita di 81 anni.

Lo stesso padre Cappelletto si ribella con forza alle accuse. «No. Non è vero niente. Don Bertagna ha perso completamente la testa. Credo che accusare me sia un modo per scaricare la sua coscienza, ha addirittura confessato 30 episodi di molestia, vuole liberarsi di un peso, evidentemente, condividerlo con più persone può».

La Stampa 24 settembre 2008