Violenza sessuale: condannato a 8 anni don Mauro Stefanoni

di Roberta Lerici

Si conclude con la condanna dell'ex parroco di Laglio, uno dei processi per violenza sessuale su minore di cui si è parlato di più negli ultimi tempi. La sentenza accoglie in pieno le richieste del pm. Su questo sito troverete gli articoli sulle varie tappe del processo.

 

 

COMO - Il tribunale di Como ha condannato a otto anni di reclusione don Mauro Stefanoni, l'ex parroco di Laglio (Como) accusato di violenza sessuale nei confronti di un ex parrocchiano affetto da una lieve disabilità, all'epoca dei fatti contestati (2004) ancora minorenne. I giudici, presidente Alessandro Bianchi, hanno letto la sentenza dopo tre ore di camera di consiglio, e hanno anche quantificato i risarcimenti alle parti civili in complessivi 180.000 euro: 120.000 al ragazzo, 30 mila ciascuno ai due genitori. La sentenza ricalca quelle che erano state le richieste del pm Maria Vittoria Isella, mentre i legali del sacerdote, che si é sempre proclamato innocente (oggi non era presente in aula) avevano chiesto l'assoluzione piena del loro assistito per non avere commesso il fatto. (ANSA).