BAMBINI SOTTRATTI AI GENITORI, ESCE IL LIBRO "MAMMA, TI PREGO PORTAMI VIA"

Mamma ti prego portami via! Viaggio nell'Italia dei figli di nessuno libro di Amoruso Gaetano

 Note di Roberta Lerici

Questo libro che contiene anche un mio contributo, esce in un momento in cui il dibattito sul tema è finalmente emerso a livello nazionale con il video shock sul bimbo di Cittadella prelevato a scuola in modo disumano e lo consiglio per comprendere che spesso la superficialità e l'ignoranza di coloro che devono decidere della vita dei bambini, portano a conseguenze drammatiche. Operatori del settore si fanno condizionare da teorie balorde innescando una catena di errori che portano alla sottrazione dei bambini e al loro collocamento in istituti o case famiglia senza ragione.La verità di un bambino è semplice da ascoltare, se non ci si facesse condizionare  da teorie  che mettono psicologi, consulenti e giudici nella condizione di "interpretare" le parole dei bambini, costruendo una verità fasulla.

Descrizione

In questo libro un solo termine ha annullato tutto il resto: "comprendere". Una parola gravida di difficoltà ma anche di speranze. Speranze di bambini che vogliono riabbracciare i propri genitori ma che la giustizia terrena, secondo logiche spesso immotivate e prive di scientificità sia legale che medica, sottrae al loro ambiente naturale per poterli garantire, tutelare... da chi o da cosa? Questo libro è un viaggio nell'Italia dei figli di nessuno che parte dall'ascolto di una straziante telefonata tra una mamma, Federica Puma, e la figlia di sette anni, alla scoperta di casi assurdi, paradossali e surreali risultato di inefficienze burocratiche e professionali, vuoti legislativi, segni scambiati per sintomi e dove tutti perdono. Soprattutto i bambini.

17 ottobre 2012 Roberta Lerici-www.bambinicoraggiosi.com