CASE FAMIGLIA, SCONTRO BELVISO-PEDICA A MATTINO 5

 

SCONTRO BELVISO-PEDICA SU CASE FAMIGLIA DI ROMA BOTTA-RISPOSTA IN TV: 'EPISODI VIOLENZE', 'COSE ASSURDE E FALSE'.

(DIRE - Notiziario Minori) Roma, 23 mar. - "Che si dica che nelle case famiglia di Roma ci siano situazioni punitive per i bambini e' assurdo e totalmente falso. Rigetto totalmente queste accuse". Cosi', in occasione della sua partecipazione alla trasmissione 'Mattino 5', il vicesindaco di Roma, Sveva Belviso, ha risposto alle accuse del senatore dell'Idv, Stefano Pedica.

L'esponente del partito di Di Pietro, nella stessa trasmissione, poco prima aveva parlato di "episodi di violenza all'interno delle case famiglia" ricordando di aver "depositato tre esposti" e di voler "istituire una commissione d'inchiesta" per verificare la situazione all'interno di questi centri. "Quello che dice Pedica e' estremamente grave- ha risposto il vicesindaco- Vorrei sapere come mai e perche' Pedica sostiene di sapere qualcosa che avviene nelle case famiglia di Roma, visto che non credo sia mai entrato in una di esse.

Le case famiglia sono case di protezione, in cui si cerca di ricostruire la serenita' dei bimbi, e dove lavorano un responsabile piu' due educatori per 5 bambini, con un rapporto quasi di 1 a 1".