Maltrattamenti alla scuola materna:sospese due maestre a Martina Franca

 

Taranto, bimbi schiaffeggiati e colpiti con secchio: sospese due maestre di una scuola materna

Le due maestre, entrambi di origine martinese, rispettivamente di 51 e 60 anni, sono ritenute responsabili di continui atti vessatori nei confronti dei loro alunni, tutti di età compresa tra i 5 ed 3 anni, tanto da compromettere il loro equilibrio psichico. Le indagini sono partite nei mesi scorsi a seguito delle denunce effettuate da alcuni genitori che lamentavano maltrattamenti ai propri figli avvenuti all’interno di quella scuola. Taranto - (Adnkronos) - Le indagini, condotte dalla polizia, sono scattate dopo la denuncia di una madre di uno dei piccoli che frequentavano l'asilo

Taranto, 14 mar. - (Adnkronos) - Due maestre di una scuola materna di Martina Franca, nel tarantino, sono state sospese dal servizio in esecuzione di un'ordinanza del gip di Taranto Patrizia Todisco per presunti maltrattamenti sui bambini. Le indagini, condotte dalla polizia, sono scattate dopo la denuncia di una madre di uno dei piccoli che frequentavano l'asilo: secondo quanto riferito dalla donna il bambino da qualche tempo non andava piu' volentieri a scuola perche' diceva di prendere le botte.

Secondo gli accertamenti degli investigatori, che hanno ascoltato i bambini in ambienti protetti, in almeno tre casi i piccoli, di eta' compresa tra i tre e i cinque anni, sarebbero stati schiaffeggiati solo per aver buttato a terra dei giochi. In uno dei casi accertati dagli investigatori, una maestra avrebbe colpito uno dei bambini alla testa con un secchio. In un altro episodio invece un bambino ha riferito di essere stato sgridato dalle maestre perche' 'colpevole' di essere mancino.

Dopo aver raccolto quelli che gli investigatori definiscono "elementi di prova inoppugnabili", le maestre sono state sospese dall'attivita'. Le due maestre, entrambi di origine martinese, rispettivamente di 51 e 60 anni, sono ritenute responsabili di continui atti vessatori nei confronti dei loro alunni, tutti di età compresa tra i 5 ed 3 anni, tanto da compromettere il loro equilibrio psichico. Le indagini sono partite nei mesi scorsi a seguito delle denunce effettuate da alcuni genitori che lamentavano maltrattamenti ai propri figli avvenuti all’interno di quella scuola.

14 marzo 2012