Abusi su alunne, un arresto a Monza. Pulizie esternalizzate e personale con precedenti penali

 

Di Roberta Lerici

Un addetto alle pulizie in una scuola elementare di Monza, 75enne, è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale e pedofilia. Secondo le accuse avrebbe molestato le bambine mentre si cambiavano per andare in palestra.Il fatto eclatante è che, come accade un po' in tutte le scuole, le pulizie vengono affidate a cooperative esterne per cui il personale impiegato non viene controllato dalle scuole.

E allora, come già accaduto in passato in altre città, ci sono dipendenti delle cooperative che spacciano droga, che commettono abusi, o che non puliscono affatto. Nel caso di Monza abbiamo addirittura un uomo con precedenti penali che aveva libero accesso nella scuola elementare. Ci domandiamo, allora, a cosa servano tutte le circolari, i regolamenti e le assicurazioni supplementari che ogni anno i dirigenti scolastici si premurano di sottoporre ai genitori, quando poi le scuole vengono lasciate in balìa di delinquenti comuni.Il sistema della esternalizzione dei servizi, non dovrebbe essere sottoposto a controlli? Non sarebbe il caso di rivedere i criteri di convenzione? Speriamo che queste domande non restino per l'ennesima volta senza risposta.Di seguito la notizia sull'arresto dell'addetto alle pulizie della scuola di Monza.

Milano - Pedofilia nella palestra della scuola: arrestato 75enne

Milano - Un addetto alle pulizie in una scuola elementare di Monza, 75enne, è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale e pedofilia. Secondo le accuse avrebbe molestato le bambine mentre si cambiavano per andare in palestra. L'indagine è nata dalla denuncia dei genitori di cinque bambine e pare che il primo episodio risalga al 30 gennaio scorso, l'ultimo al 6 febbraio. L'uomo, dipendente non della scuola ma di una cooperativa di servizi, con precedenti penali, sarebbe entrato negli spogliatoi importunando le giovani: sono state le bambine stesse a raccontare di essere state toccate e infastidite dall'uomo. Il pensionato ora è agli arresti domiciliari.

 

Cronaca Monza, arrestato il molestatore della media Masih: per lui i domiciliari Il sessantenne è stato fermato dai Carabinieri poco distante dalla scuola nella mattinata di ieri e accompagnato a casa. Aveva toccato cinque ragazze che si allenavano nella palestra dell'istituto

di Redazione 28/02/2012 La scuola media Iqbal Masih di Cederna La scuola media Iqbal Masih di Cederna LuogoCederna E' stato arrestato ieri mattina dai Carabinieri della Compagnia di Monza il presunto molestatore denunciato nei giorni scorsi per aver baciato e palpeggiato nelle parti intime cinque ragazze all'interno della scuola elementare "Iqbal Masih" di Cederna.

I fatti si sono svolti fra il 30 gennaio e il 6 di febbraio scorsi. Le ragazze frequentavano gli allenamenti di pallavolo nel pomeriggio quando sono state avvicinate dall'uomo, addetto alle pulizie e dipendente di una società di servizi, che su di loro avrebbe concentrato le sue "attenzioni". I primi a presentare le denunce sono stati tre genitori le cui figlie hanno mostrato segni di disagio; in seguito all'identificazione, sono arrivate le denunce di altri due “ Potrebbe interessarti: http://www.monzatoday.it/cronaca/monza-arrestato-molestie-scuola-media-m... Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/MonzaToday/319426004737202

29 febbraio 2012