Appello di una mamma: "Mi chiamo Laura, ho due gemelli e ho bisogno di un lavoro"

Pubblico la lettera di questa mamma disperata di Tarquinia (VT), sperando che esista qualcuno che abbia la possibilità di offrirle un lavoro.E' la prima volta che lancio appelli di questo tipo, perchè ritengo che una giovane mamma rimasta vedova dopo il suicidio del marito e con due gemelli di quattro anni da crescere, debba essere aiutata a restare viva. Grazie a chi raccoglierà questo appello.

Roberta Lerici

Tarquinia 13/02/2012

Dal 24 giugno 2011 è passato ormai del tempo .
La sofferenza per la perdita di mio marito non accenna a diminuire , anzi si fa sentire sempre più forte e riesco con moltissima fatica a reggere il peso di questo immenso dolore-
Ogni giorno che passa mi chiudo sempre più in me stessa , vedo sempre più nero .
I miei due bambini (2 gemelli di 4 anni) soffrono tantissimo la mancanza del

 

 

 

 

 

 

padre e  lo dimostrano anche  con un attaccamento “morboso” nei miei
confronti ,temono di rimanere soli e non mi lasciano un minuto .La loro vicinanza è si piacevole ma è anche molto soffocante , mi fa capire che sono il loro unico punto di riferimento e questo mi preoccupa per la grande responsabiità.
Sono tenerissimi e quando  non riesco a nascondere le lacrime davanti a loro mi abbracciano e mi consolano dicendomi che non sono sola perche’
loro sono con me …. Il cuore in quei momenti è come se scoppiasse …
… se solo penso che cresceranno senza un padre che li ha sempre amati e desiderati  sto male per loro e non so cosa fare.
 I servizi sociali ed il Comune mi hanno messo a disposizione 2 psicologhe per aiutarmi ad affrontare i problemi con loro.
Tutti noi abbiamo bisogno di serenità , io per prima per poter  riuscire a tranquillizzare loro .
Ora non riesco ad averla , sono senza lavoro , senza nessuna prospettiva , per un problema burocratico non riesco ancora a prendere la pensione (se pur
minima) ai SO , non ho diritto alla disoccupazione , vado avanti con quel poco che mi danno i servizi sociali , con l’aiuto di mia madre malata e di mia
sorella, di qualche parente e amico di buon cuore  .
I genitori ,i fratelli e gli altri parenti di mio marito non si curano di noi.
Trovo tutta questa situazione molto umiliante, non sono abituata a chiedere aiuto , ho sempre cercato di andare avanti con le mie forze  .
Ho sempre pensato di essere una persona  molto forte e lo sono stata per tutta la mia vita ora anche se a malincuore devo chiedere aiuto perché  la mia
forza è esaurita .Non posso permettermi di lasciarmi andare perché  ho 2 gemelli i 4 anni da seguire (che rimarrebbero soli!)ma piano piano  è quello che sta accadendo.
Non credo di chiedere la luna sto solo cercando di trovare un lavoro dignitoso che mi permetta di far crescere serenamente i miei figli.Ho deciso di scrivere questa lettera perché sono stanca delle false promesse , delle prese in giro (aspetta ora vediamo cosa possiamo fare ; ti faccio lavorare un mese poi chissà tra un po’…etc)
Ho bisogno di lavorare per trovare un equilibrio sia economico che mentale .
Questo è ’ il grido di aiuto di una madre sola con 2 gemelli di 4 anni che non ce la fa più’ ad andare avanti e si sente  abbandonata da tutte le istituzioni e da tutti , proprio nel momento in cui ne ha più bisogno.
Chiedo , anzi grido , a tutte le autorità competenti di aiutarmi .
Laura D’Aureli
laura971@libero.it

 

Ecco l'elenco delle persone a cui ha scritto LAURA:

Monsignor Marucci

Mauro Mazzola -sindaco di Tarquinia

Renata Polverini presidente regione Lazio

Senatrice Allegrini

Laura Angela Birindelli

Francesco Battistoni Ufficio stampa del governo

Segreteria del dipartimento famiglia

Garante infanzia

Parroncini regione lazio

Fondazione Molinari

Prefettura di Viterbo

Protezione civile Francesco TARRICONE

MINISTERO INTERNO Immacolata Amalfitano

Centro impiego Tarquinia

Dina Bernabei regione lazio

Onorevole Ciocchetti regione lazio

A.Bellissari palazzo chigi R.Marino Palazzo Chigi

Segreteria gabinetto regione lazio M.Carnelos regione lazio

G.bologna regione lazio

T.Buontempo regione lazio

T.Dannibale regione lazio

S.Galetto regione lazio

F.Nobile regione lazio

A.Paris regione lazio

M.Perazzolo regione lazio

Segretario della provincia di viterbo

O.Tarzia regione lazio

F.Zaratti regione lazio

S.Ronghi regione lazio

Unicef Civitavecchia

A.Paris regione lazio

A.forte regione lazio

Santini regione lazio

Sentinelli regione lazio

S.Zappala regione lazio

M.Zezza regione Lazio

Cangemini regione lazio

Favaro regione lazio

Ministero dell’interno

Senato Ufficio stampa lavoro

governo Segreteria dipartimento famiglia Mari

governo Vetritto

governo r.marino

governo fondazione cariciv

cantina di Cerveteri

cooperativa pantano

consorzio di bonifica universita’ agraria

multi servizi tirreno coop

dipartimento affari interni territoriali

agriconsulting

giudice di pace del tribunale di Civitavecchia

istituto san benedetto di Tarquinia

scuola santa lucia filippini arsial

pari opportunita’ governo

intesa sanpaolo

fuoricentro piu’ tutti gli amministratori locali

Laura D'aureli laura971@libero.it