Tragedia in comunità: il suicidio della mamma e il fallimento di un sistema

 

La mancanza di soluzioni ha ucciso madre e bimba?

di Roberta Lerici TORINO (17 febbraio 2012) - Si è lanciata nel vuoto con la sua bimba di tre anni da una finestra della comunità in cui viveva da un anno su ordine del Tribunale dei Minori di Torino. E’ questo il disperato epilogo di una tragedia che appare annunciata, dal momento che Alessandra Guzzon era già stata separata dagli altri due figli adolescenti, collocati in una diversa comunità. Una separazione vissuta con disperazione da Alessandra, che temeva di perdere anche la figlia più piccola, Marianna. Non sembra che abbia altre colpe, questa mamma, oltre a quella di essere troppo povera per permettersi una casa e una vita decorosa. Continua a leggere su 4minuti