Bimba contesa a Roccastrada, la Provincia chiede la mediazione del parlamento europeo

 

Il presidente Marras: "Sarò a Bruxelles per incontrare i nostri deputati. La vicenda va chiarita con i colleghi tedeschi" 

"Sarò a Bruxelles il 31 gennaio per incontrare i nostri parlamentari, che devono mediare con i colleghi tedeschi perché è una questione che va chiarita". Lo ha detto il presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras (PD), sulla guerra tra i genitori di una bambina di Roccastrada che l'autorità giudiziaria della Germania ha affidato al padre tedesco, ma che la madre italiana non vuole consegnare. Marras ha detto di voler "mantenere alta l'attenzione sulla questione Jasmine, la bimba contesa dai genitori, che abita a Roccastrada. Dobbiamo riuscire anche a coinvolgere le istituzioni europee". Fonte: ANSA 20/01/2012 - 20:11