Abusi sui minori, confermato arresto presidente del Bellinzona Nuoto

 

Interrogato per dieci ore, l'uomo ha fatto parziali ammissioni, si sospettano altre vittime

Abusi su minori, approvato l'arresto del 69enne

BELLINZONA - Il Giudice per i procedimenti coercitivi ha approvato l'arresto, deciso dal Procuratore Amos Pagnamenta, del presidente della Società Nuoto Bellinzona, fermato venerdì con l'ipotesi di aver commesso reati sessuali nei riguardi di minori.

La decisione arriva dopo un interrogatorio durato 10 ore nel quale l'uomo - sostituito nell'incarico di presidente della Società nuoto Bellinzona da Luca Ferrari - ha parzialmente ammesso quanto denunciato da una presunta vittima, ora maggiorenne. Le indagini ora si stanno occupando di capire se il caso sia o meno isolato. Gli inquirenti sospettano infatti che l’uomo abbia compiuto altri reati nell'arco di diversi anni.

Nel fratempo ieri la stessa Società Nuoto Bellinzona, con un comunicato, ha preso le distanze da quanto accaduto sottolineando la propria costernazione e sgomento per quanto accaduto. Vista la delicatezza dell'inchiesta appena avviata dal Ministero Pubblico precisano che per ora non saranno rilasciate ulteriori informazioni. http://www.tio.ch/Ticino/Cronaca/News/661706/Abusi-su-minori-approvato-l...