PEDOFILIA, RIGNANO: IL CSM "SALVA" IL PROCESSO

Il processo sui presunti abusi sessuali ai bambini della scuola materna Olga Rovere di Rignano Flaminio si svolgera' regolarmente e non dovra' ripartire da zero cosi' come si era ipotizzato per la collocazione fuori ruolo, per consentire di far parte della commissione per il concorso in Magistratura, di uno dei giudici del Collegio, Marzia Minutillo Turtur.

Il Consiglio superiore della magistratura ha infatti revocato la decisione di mettere 'fuori ruolo' il giudice. "E' difficile avere il quadro delle esigenze dei processi di ogni magistrato - ha detto il vice presidente del Csm, Michele Vietti, nel corso di un'intervista rilasciata al Tg1 - della loro qualita' e quantita'. Quando ci siamo resi conto che per i fatti di Rignano il processo rischiava di ricominciare da capo il comitato di presidenza del Csm ha chiesto alla Commissione di restituire questo magistrato al suo processo".http://affaritaliani.libero.it/ultimissime/flash.asp?ticker=050711210533

ARTICOLI CORRELATI: http://qn.quotidiano.net/cronaca/2011/07/04/537509-abusi_nella_scuola_ri...

Minori / Processo Rignano Pedica Idv Ministro intervenga per scongiurare paralisi tribunale di Tivoli