MALTRATTAMENTI ASILO NIDO DI CASARILE: ARRESTATE DUE MAESTRE

 

 (immagine archivio)

Due maestre arrestate a Casarile per i maltrattamenti all'asilo nido In manette la titolare e una collaboratrice di una struttura privata del comune in provincia di Milano. "I bambini in evidente stato di soggezione poiché continuamente minacciati"

di SANDRO DE RICCARDIS

Sono state arrestate per maltrattamenti due maestre di un asilo nido di Casarile (Milano). I carabinieri della compagnia di Abbiategrasso, insieme con i militari della stazione locale, hanno eseguito gli arresti su ordine della procura di Pavia. Sono diversi gli episodi di maltrattamento di cui le due donne dovranno rispondere, tutti commessi all'interno dei locali della scuola. Le due insegnanti - Roberta B., 33 anni, ed Elena P., 34 - sono rispettivamente titolare e collaboratrice dell'asilo nido privato 'Primi passi'. Sono state arrestate con l'accusa di aver perpetrato gravi maltrattamenti nei confronti dei bambini affidatigli.

Le indagini sono partite dalla segnalazione di alcuni genitori di bambini che frequentavano l'asilo nido e da alcune ex collaboratrici della struttura, che durante il periodo in cui vi hanno lavorato hanno assistito a episodi di maltrattamenti nei confronti dei piccoli. In seguito alle dichiarazioni rese dai testimoni, il pubblico ministero Roberto Valli ha autorizzato intercettazioni ambientali grazie alle quali i carabinieri hanno avuto conferma dei gravi episodi che accadevano all'interno dell'asilo: gravi maltrattamenti fisici e psichici, con i bambini sottoposti a un evidente stato di soggezione nei confronti delle educatrici poiché continuamente minacciati di punizione. LA REPUBBLICA 18 MARZO 2011