Terremoto, Giuliani: Radom in salita.Cosa significa "Allerta 3"

 

gimapolo-giuliani.jpg (400×314)

COMUNICATO STAMPA GIAMPAOLO GIULIANI - “ALLERTA 3”: Cosa significa?

Ieri alle 20.58 Questa mattina il ricercatore aquilano Giampaolo Giuliani attraverso una intervista rilasciata al sito Prima da noi, ha chiaramente dichiarato che l’evento sismico di cui siamo attualmente interessati, non potrà almeno per ora superare la soglia di scosse pari ad una magnitudo di 3.5 su scala Richter. Pertanto la dicitura da lui stesso utilizzata di “Allerta 3” sta a significare che si potranno verificare delle scosse telluriche udibili dalla popolazione e null’altro. E’ evidente quindi il fatto che non siamo di fronte ad un allarme catastrofico, né tanto meno dinanzi ad una piatta tranquillità rispetto all’attività sismica. Sono dunque egualmente da confutare entrambe queste versioni che probabilmente sono state emanate a seguito delle dichiarazioni Giuliani. Non sono quindi giustificati comportamenti allarmistici da parte di enti, media o persone. La dichiarazione di Giuliani è stata chiara e lampante e non lascia adito dunque ad altre interpretazioni.

Ci si augura per il prossimo futuro che non vengano emanate ulteriori informazioni erronee o volutamente travisate a nome del ricercatore ed è doveroso ricordare a tutti che qualunque comunicazione da parte di Giampaolo Giuliani sarà operata solo ed esclusivamente sotto suo preciso suggerimento e dal suo ufficio stampa personale presso gli organi d’informazione. Qualora la situazione dovesse malauguratamente precipitare sarà cura di Giuliani e del suo staff di collaboratori di emanare esatte ed inconfutabili informazioni a riguardo.

Ufficio Stampa Giampaolo Giuliani-Stefania Pace stefania_68@tiscali.it-Carla Liberatore-carlaliberatore@libero.it

 Intervista Giampaolo Giuliani a "Prima di noi" 

L’AQUILA. La zona de L’Aquila in queste ore è stata interessata da ripetute scosse. «Il Radon è 4500 volte sopra la soglia», Giampaolo Giuliani invita a mantenere la calma ma a prestare la massima attenzione per le prossime 24 ore. Ieri sera una scossa di magnitudo 3.2. Questa mattina alle 9,43 una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 e' stata avvertita nella zona Velino-Sirente. Le località prossime all'epicentro sono Ocre, Fossa, L'Aquila, Lucoli e Collimento. Giampaolo Giuliani, il tecnico che da anni studia la connessione tra terremoti e gas radon al telefono con PrimaDaNoi.it ha parlato di una successione più articolata di scosse: «oltre al 3.2 di ieri sera, questa mattina ancora 1.8, 1.9, 2.9, 2.0, 2.2. Quindi siamo in incremento».

«Non mi terrorizzi le persone», chiede Giuliani, «ma tutti devono stare all’erta. Il Radon è 4500 volte sopra la soglia e siamo all’allerta 3».

Cosa significa “allerta 3”? «E’ una scala da 1 a 5 che ho creato io affinchè la gente possa regolarsi di conseguenza. Ora siamo a livello 3 in aumento». La Protezione Civile e i sismologi ''ufficiali'' da tempo ritengono non attendibili le previsioni del tecnico che però continua a monitorare la situazione in tutta la provincia dell'Aquila. Spesso accusato di creare allarmismo tra i cittadini è però guardato con estrema fiducia dagli aquilani che spesso chiedono un suo parere.

LA SCALA DI GIULIANI La scala di Giuliani è così composta: Allerta1: calma sismogenetica; allerta 2: eventi strumentali; allerta 3: eventi udibili dalla popolazione; allerta 4: forti terremoti (magnitudo superiore a 5.5); allerta 5: Fortissimi terremoti. continua a leggere

primadinoi.it 30/11/2009 16.07