Gelmini incinta, la rete ironizza

           Gelmini: incinta grazie al "rapporto unico"

di Roberta Lerici

Qualcuno ha osservato che non si ricorda un ministro della Pubblica Istruzione incinta.Per forza, sono sempre stati gli uomini ad essere nominati ministri di questo dicastero , con l'eccezione di Letizia Moratti, che i figli li aveva già grandi, e prima ancora di Franca Falcucci e Rosa Russo Jervolino, che avevano entrambe superato i cinquant'anni.In genere, la classe politica non ha figli piccoli, a parte due o tre casi di "schegge impazzite" .L'età media di parlamentari e senatrici, infatti, supera quella idonea alla procreazione, oppure, a prescindere dall'età, le (poche) donne impegnate nelle alte sfere finiscono per non fare figli.

 

Meno male che Berlusconi ha introdotto nell'anziano parlamento, giovani e avvenenti virgulti così, se non verranno spezzati prima per manifesta inettitudine, fra una quindicina d'anni potremo avere qualche altro fiocco rosa da appendere sui portoni della Camera. Sulla gravidanza del ministro Maria Stella Gelmini, in rete si ironizza amaramente: "Manderà suo figlio in quello schifo di scuola pubblica figlia della sua riforma?"

Gelmini incinta. Necessario un viceministro?

La notizia che a primavera sarà mamma l'ha data lei stessa in una dichiarazione al Giornale.

Il ministro Gelmini attende un figlio per il prossimo marzo; a gennaio prevede il matrimonio.

A memoria non si ricordano altri ministri donne della storia repubblicana che abbiano avuto figli durante l'incarico ministeriale.

La Gelmini ha dichiarato che non rinuncerà ai suoi impegni ministeriali, anche se intende essere una brava mamma.

Il problema della sua eventuale momentanea sostituzione, comunque, prima o poi si porrà e potrebbe comportare la nomina di un viceministro, anche in considerazione del fatto che già oggi, rispetto a quanto avvenuto da sempre, il Miur soffre di una carenza strutturale del livello politico, in quanto il ministro è affiancato da un solo sottosegretario.

 fonte aetanet 10 novembre 2009

Autore Roberta Lerici-www.bambinicoraggiosi.com