Bari: Arrestato catechista pedofilo, abusava del nipotino

 

http://www.repubblica.it/2008/05/sezioni/cronaca/pedofilia/pedofilia/stor_2277558_45480.jpg

 

BARI - Un uomo di 45 anni, catechista, è stato arrestato dai carabinieri in un centro della provincia di Bari con l’accusa di aver abusato per due anni di un suo nipote ora tredicenne. Secondo gli investigatori, l’uomo cominciò ad abusare del ragazzino nel 2006, quando partecipò a una vacanza al mare organizzata dai genitori del piccolo: qui cominciò a prenderlo in disparte e a svegliarlo di notte costringendolo a vedere film porno e a subire e compiere atti sessuali.  Gli abusi sono andati avanti sino al dicembre 2008 finchè il ragazzo ha cominciato ad avere comportamenti strani, a non volere rimanere da solo con lo zio, fino al giorno in cui è crollato e ha raccontato in lacrime ai suoi genitori delle violenze subite. I genitori si sono quindi rivolti ai carabinieri che hanno ascoltato il ragazzino alla presenza di uno psicologo ritenendo il suo racconto attendibile. 

Sono partite le indagini al termine delle quali il sostituto procuratore Gianna Nanna ha chiesto la misura cautelare al giudice per le indagini Michele Parisi. L’uomo, arrestato una settimana fa – ma lo si è appreso oggi – è accusato di violenza sessuale.

Gazzetta del Mezzogiorno 09 NOVEMBRE 2009