TERREMOTO, FOSSA: INAUGURATO IL VILLAGGIO "FRIULI VENEZIA GIULIA"

>(AGI)- Fossa, 4 nov. - Otto moduli abitativi bifamiliari per un totale di sedici appartamenti di circa 50-55 metri quadrati ognuno. E' il "Villaggio Friuli Venezia Giulia" che questo pomeriggio e' stato inaugurato a Fossa dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, dal presidente della Regione, Gianni Chiodi, e dal presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo. Il piccolo complesso fornisce una prima parziale risposta alle esigenze abitative dei residenti di Fossa, uno dei comuni maggiormente colpiti dal sisma del 6 aprile. Quello fornito dalla Regione Friuli Venezia Giulia e' un apporto importante - ha commentato il presidente della Regione - e corona l'impegno che questa regione con la sua Protezione civile ha garantito gia' dall'immediato alle zone colpite dal terremoto. Le inaugurazioni nel pomeriggio del Villaggio Friuli Venezia Giulia e nella mattinata della Casa dello studente realizzata dalla Regione Lombardia confermano ancora una volta che il Sistema Regioni funziona e ha mostrato la parte migliore proprio qui in Abruzzo con il terremoto del 6 aprile". Il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia ha invece sottolineato l'impegno quotidiano della Protezione civile regionale: "Abbiamo realizzato unita' abitative a carattere definitivo a tempo di record - ha detto Renzo Tondo -L'esperienza di Fossa e' la migliore coniugazione dell'efficienza pubblico-privato con il contributo fondamentale della nostra Protezione civile che si puo' considerare la migliore a livello nazionale nell'affrontare emergenze del genere". Il Villaggio Friuli Venezia Giulia e' costituito da 16 unita' abitative, completamente rifinite anche con l'arredamento interno. Ciascun modulo, vere e proprie casette in legno realizzate con un elevato livello qualitativo sotto il profilo strutturale, impiantistico e termico (per rispondere alle rigide temperature invernali della zona) e standard che possono essere considerati simili alle comuni abitazioni residenziali aventi carattere definitivo, presenta un disimpegno d'ingresso, una "zona giorno" con salotto ed angolo cucina, una camera matrimoniale, una cameretta singola ed un bagno. Il Villaggio Friuli Venezia Giulia e' stato realizzato grazie all'impegno finanziario di Regione, Confindustria regionale, Legacoop FVG e numerosi donazioni private, tra cui quelle della Banca di Cividale e delle Casse edili di Udine, Pordenone e Trieste, per complessivi 1,8 milioni di euro. I lavori di costruzione del Villaggio sono iniziati nello scorso mese di luglio.