Berlusconi risponderà solo su case a L'Aquila? Domande a scelta.

Di Roberta Lerici
Berlusconi: interrogatemi su case a L’Aquila - ”Da qui in avanti a me potete fare solo queste domande: "quanti appartamenti consegnera’ il 29 di settembre a L’Aquila? Potete fare solo domande su cose di politica vera, perche’ noi facciamo la politica delle realizzazioni concrete."

Ecco alcune domande che mi piacerebbe venissero poste a Berlusconi. Naturalmente ce ne sarebbero molte di più, ma per cominciare direi che queste sono sufficienti.Naturalmente, sono pronta a ricevere suggerimenti e ad aggiungerne altre.

Ecco le domande:

1) Come mai avete preferito lasciare la popolazione nelle tende per sei mesi?

2)Come mai non avete utilizzato i prefabbricati se non quando è emerso che le case non sarebbero bastate?

3) Come mai non avete valutato le conseguenze negative che avrebbe avuto la disgregazione delle comunità?

4) Dal momento che saranno permanenti, come mai avete deciso di costruire delle palazzine che nulla hanno a che fare con il paesaggio in cui sono collocate?

5) Come mai è stato sottostimato il numero di sfollati di ben 26.000 unità, visto che le C.A.S.E. e i MAP potranno ospitare solo 14.000 persone?

6) Come mai sono stati esautorati gli enti locali da qualsiasi decisione riguardasse il loro territorio?

7) Come mai avete deciso di spendere 2700 euro al mq per le c.a.s.e., più i soggiorni nelle tendopoli e negli alberghi (50 E. al giorno a persona per più di sei mesi) per un totale di 308 milioni di euro, se  a parità di spesa potevano essere allestiti 6.200 Map per 21mila cittadini?

8) Come mai  i prefabbricati ricevuti in donazione sono stati tenuti "congelati" per periodi che vanno da uno a due mesi?

9) E' vero che per il progetto c.a.s.e. è stata usata anche una parte delle donazioni ricevute dai cittadini? (intervista Costantini, IDV da Vasto)

10) Come valuta la dichiarazione del governatore Chiodi, che qualche settimana fa ha affermato, "Dobbiamo ammettere il fallimento del "piano c.a.s.e?

11) Come mai a sei mesi dal sisma non si è dato inizio alla ricostruzione o alla ristrutturazione delle case lesionate?

12) Ci sono interi paesi in cui la situazione è immutata dal 6 aprile.I cittadini sono nelle tende, e nessuna opera è stata iniziata. Come mai?

13) Come pensate di affrontare la situazione delle persone che rifiutano il trasferimento lontano dal loro paese? I cittadini del campo di Collemaggio hanno presentato un esposto-diffida contro il loro trasferimento in località decise dalla Protezione Civile e dal governo, come intendete rispondere?

14) Durante la consegna delle case a Onna, alcuni dei presenti hanno riferito di aver sentito applausi  registrati e che questi coprivano le voci  dei manifestanti.E' vero?

15) Dal momento che finita la fase dell'emergenza, avete affermato che tutti i poteri torneranno nelle mani degli enti locali, questo significa che, terminati il piano case, il piano MAP e la requisizione degli alloggi sfitti, il governo lascerà l'onere della ristrutturazione e della ricostruzione agli enti locali?

16) Come mai, secondo lei, il primo giorno di scuola Bertolaso ha distribuito agli studenti un foglio con le istruzioni in caso di terremoto, quando nei tre mesi precedenti al 6 aprile, non è stato fatto nulla per preparare la popolazione?

17) Qual'è la sua opinione sull'inchiesta in corso nei riguardi della riunione della Commissione Grandi Rischi del 31 marzo 2009?

18) A l'Aquila, per non allarmare la popolazione, non furono predisposti piani di evacuazione.Come lei sa, Zamberletti ne attuò uno per 100.000 persone in Garfagnana nel 1985 e, sempre negli stessi anni, predispose un altro piano di evacuazione da 400.000 persone in Campania per il bradisismo.Come mai 25 anni fa la protezione civile si occupava anche di prevenzione, mentre oggi si occupa, per esempio, dei grandi eventi?

19) Non crede che l'aver chiesto in dono al comune di Ferrara delle statue in marmo per abbellire i giardini delle c.a.s.e., quando agli scolari di Paganica è stato destinato un container che si è allagato non appena ha piovuto, sia un controsenso?

20) E' vero che i nuovi quartieri creati alla periferia de L'Aquila saranno il modello su cui verranno edificate le New Town di cui parlò anche nella campagna elettorale per le politiche 2008?

21) Nel terremoto dell'Irpinia, il numero di sfollati da assistere nelle prime fasi, fu di 500.000, a L'Aquila è stato di 100.000.Come mai Lei parla sempre de l'Aquila, come un evento "unico nella storia" e di "miracolo" per l'alto numero di persone che si sono assistite?

Fonti:

Costi: http://www.ilcapoluogo.com/e107_plugins/content/content.php?content.1996...

Raffronti con altri terremoti: http://www.bambinicoraggiosi.com/?q=node/1495

Diffida sfollati campo Collemaggio:http://www.bambinicoraggiosi.com/?q=node/1489

Dati su numero sfollati e fabbisogno abitativo:TERREMOTO, BALLARO' 17 SETTEMBRE 2009 : CORDESCHI (VIDEO)

 Chiusura tendopoli: L'Aquila,/Campo San Gregorio: video shock

TERREMOTO: PREFETTO L'AQUILA ANNUNCIA REQUISIZIONE CASE SFITTE

Tutti a casa, il terremoto è finito!

L'Aquila, il premier ha voluto anche le statue 

Berlusconi a Porta a Porta: in onda il grande bluff-casette.Il presidente della provincia di Trento non viene invitato

Tendopoli:Gli sfollati di Piazza D'Armi smistati ovunque tranne che nelle "casette" (video e lettera)

eL'Aquila, tensioni per "fogli di via" agli sfollati: "Se vado Ovindoli non lavoro più"

Terremoto L'Aquila, lettera di una madre : Quello che i giornali non dicono

Terremoto, Allarmi: Zamberletti fece evacuare 100.000 persone nel 1985 

Terremoto, la rabbia dei Vigili del Fuoco: ‘Bertolaso deve dimettersi!’

TERREMOTO ABRUZZO: INTERVISTE A RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE CIVILE E AL dr.GIULIANI 5 GIORNI PRIMA DEL SISMA

 clicca qui:Grandi rischi a consulto 

(se non si visualizza il video giusto, scorrere la barra a destra del sito a cui porta il link, e cercare il video del 31 marzo 2009, dal titolo: Grandi rischi a consulto")