L'ATTRICE DI "AMERICAN GRAFFITI": SONO STATA PER DIECI ANNI L'AMANTE DI MIO PADRE, JOHN, DEI "MAMAS AND PAPAS"

Maxckenzie Phillips con il padre John nel 1981

L’attrice americana Mackenzie Phillips ha rivelato di essere stata l’amante del padre: “Per quasi dieci anni ho fatto sesso con mio padre; all’inizio è stato stupro, poi è diventata una relazione consensuale”.
Mackenzie Phillips, diventata famosa con ’American Graffiti’, dopo anni di silenzio ha deciso di “dire tutta la verità” sul suo rapporto con il padre John, il leader del gruppo musicale anni ‘60 ‘Mamas and Papas’. La Phillips, che è nata nel 1960, ha ripercorso le tappe più drammatiche della sua storia nel nuovo libro ‘High on Arrival’ e in un’intervista diffusa dal programma televisivo ‘The Oprah Winfrey Show’.

“Mio padre mi violentò quando ero ancora una teenager – ha detto l’attrice -, poi la nostra relazione è diventata consensuale e così è stato per una decina d’anni”. Secondo quanto riportato dalla rivista People, la Phillips ha anche raccontato di aver fatto sesso con il padre anchela notte prima del suo matrimonio, nel 1979.

Il rapporto sarebbe poi finito in seguito ad una gravidanza ‘indesiderata’, il cui aborto sarebbe stato ‘finanziato’ proprio dal padre.

Nel corso della sua vita, l’attrice ha avuto vari problemi per abuso di droga, che ha però superato sottoponendosi a disintossicazione. Secondo le ultime rivelazioni, si tratta di un “vizio” trasmessole dal padre, con il quale ha iniziato a drogarsi all’età di 11 anni.

John Phillips è morto nel 2001 per attacco cardiaco. “Non lo odio: l’ho perdonato sul letto di morte . Era un uomo tormentato e ha passato a me i suoi tormenti”.(Blitzquotidiano.23/9/09)