TERREMOTO: PREFETTO L'AQUILA ANNUNCIA REQUISIZIONE CASE SFITTE

 http://www.epicentrosolidale.org/wp-content/gallery/casesfitte/case2_0_0.jpg

Una sfollata:"Le case prefabbricate che si vedono sono frutto di donazioni, e chi non ha ricevuto donazioni simili, non ha nulla".

Note di R. Lerici: sono 50.000 gli sfollati, di cui 26.000 non erano stati conteggiati.Per loro non erano previste c.a.s.e., nè casette. Ricordiamo, inoltre, che ci sono 30 persone che hanno rifiutato di lasciare la tendopoli di Piazza d'Armi, ormai smanetellata, e che sono state abbandonate a loro stesse. Non hanno servizi, nè cibo. Di seguito troverete i link a due video, in cui potrete ascoltare queste cose, dalla voce dei protagonisti.

Il prefetto dell'Aquila Franco Gabrielli, "dalla prossima settimana avvieremo le procedure per le requisizioni degli appartamenti sfitti"
L'Aquila, 18 set. - (Adnkronos) - Il prefetto dell'Aquila Franco Gabrielli ha detto che "dalla prossima settimana avvieremo le procedure per le requisizioni degli appartamenti sfitti. Tutti quelli che avevano a disposizione un appartamento e potevano metterlo al servizio della cittadinanza con le modalita' previste dall'apposita ordinanza lo hanno fatto. Per noi il tempo e' scaduto ed ora passiamo alla fase delle requisizioni". L'annuncio e' stato fatto oggi nel corso della conferenza stampa per la presentazione degli elenchi via internet dei nuclei familiari aventi diritto ad una sistemazione.

Guarda il video: Dopo Porta A Porta, i segreti nascosti

Guarda io video: Dietro i lustrini di Porta a Porta