Pedofilia, Arrestato istruttore di nuoto: 70GB di filmati con violenze su bambini dai 3 ai 10 anni

 

 

 

 

 

 

Operazione Smasher, proseguono gli arresti per i possessori di filmati con scene di sesso con bambini

 VITERBO - Un istruttore di nuoto di 40 anni ,incesurato residente a Vetralla, in provinca di Viterbo ,è stato arrestato per detenzione di materiale pedopornografico. Nella sua abitazione, gli agenti della Polizia Postale di Viterbo hanno sequestrato computer contenenti 70 gigabyte di scene di sesso con bambini da 3 a 10 anni.   Alcune di queste scene sono state definite particolarmente violente dagli investigatori. L'uomo era stato segnalato alla Polizia Postale di Viterbo dalla Procura della Repubblica di Catania che, durante l'operazione "Smasher", scaturita nell'arresto di altre 16 persone per detenzione di materiale pedo-pornografico, lo aveva sorpreso mentre scaricava i filmini sequestrati dal web. Il quarantenne è stato rinchiuso nel carcere viterbese di Mammagialla. La Polizia Postale sta ancora esaminando i suoi computer alla ricerca di altro eventuale materiale scaricato da siti pedofili.

28 giugno 2009

Dazebao.org