Bambini Coraggiosi - Il blog di Roberta Lerici

Incidente probatorio al tg5

Riguardo le immagini mostrate il 18 luglio 2007 dal tg5, vorrei fare alcune considerazioni:

1) Tutti gli atti dei processi a sfondo sessuale che riguardano i minori, sono secretati.

2) Tutte le parti sono in possesso dei video delle perizie man mano che queste vengono effettuate.

3) Se un brano di quelle registrazioni viene dato a un telegiornale, chi ne trae vantaggio?

4) Gli avvocati Merlino e Cardamone hanno condannato duramente la diffusione del video, cosa che ha fatto anche lo Studio Coppi che assiste Gianfranco Scancarelloe Patrizia del Meglio con la differenza che i legali della difesa aggiungono anche un commento al brano mostrato:"Il filmato dimostra che i bambini sono confusi e ormai le perizie sono inquinate". La replica degli avvocati dei bambini è la seguente:"Le testimonianze dei bambini dimostrano inequivocabilmente che sono stati abusati e la difesa degli indagati non sa più a cosa appigliarsi".

5) Chi aveva interesse a diffondere il video? Chi ha interesse a screditare il lavoro dei periti?

L'orrore del quasi

GIOVEDI' 26 APRILE 2007

 

Sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati 

L’avvocato Naso, legale di una delle maestre accusate di violenze sui bambini dell’asilo di Rignano Flaminio:

«I bambini non sono testimoni credibili. I genitori sono convinti a torto di una violenza che non c’è mai stata. Se fosse tutto vero sarebbe terrificante. Se lo fosse. Ma nulla è vero, o quasi niente».

Niente di straordinario, dunque, se non fosse che c’è da preoccuparsi e da inorridire, davanti a quel “quasi”: come se lo spazio che esiste tra “niente” e “quasi niente”, in un caso del genere, spostasse di una virgola la gravità dell’accaduto; come se quello spazio, per quanto esiguo, rendesse la vicenda meno “terrificante”.

Suvvia, genitori, non è il caso di drammatizzare, in fondo non è successo quasi nulla: potete dormire sonni tranquilli.

O quasi.

Postato da Alessandro Capriccioli alle 17.18  

Condividi contenuti